Phone +39 329.4908364 | e-mail info@bikelivigno.com | MTB tours and guides in Livigno

Snowbike, un nuovo modo di divertirsi in pista e non solo!

Snowbike, un nuovo modo di divertirsi in pista e non solo!

Negli ultimi anni sulle piste si vedono svariati mezzi, più o meno simili a una bici e più o meno collaudati: lo skibob, utilizzato dalla maggior parte degli impiantisti che lavorano sulle piste per spostarsi da un impianto all’altro è un prodotto artigianale nato prettamente per motivi “lavorativi”; lo snowscoot, mezzo decisamente più professionale, simile a due snowboard tagliati che si guida stando in piedi oppure la skibike, un telaio realizzato apposta simile a un telaio da dh, con forcella monopiastra o doppiapiastra classica con alla base due minisci o snowblade.

La snowbike che utilizziamo noi, invece, è un telaio tradizionale da enduro o da dh montato con forcella classica (si consiglia almeno 150 di corsa) a cui togliamo ruote, freni e trasmissione e andiamo a montare il kit “Bullskate”, azienda svizzera che da qualche anno appunto produce questo sistema. In sostanza si tratta di due piastre laterali montate su una piastra orizzontale posizionata sugli snowblade, il tutto montato al telaio e alla forcella utilizzando i perni originali della bici. Al posto del movimento centrale abbiamo due poggiapiedi simili a quelli che troviamo sulle moto da cross, che ci permettono di stare in piedi durante la guida del mezzo. Il vantaggio è che possiamo trasformare la nostra mountain bike da enduro o da dh, utilizzandola sulle piste da sci, che altrimenti rimarrebbe ferma per svariati mesi (soprattutto chi come noi a Livigno vive in una località sciistica invernale), il tutto con una spesa relativamente contenuta.

Dopo due anni di utilizzo, possiamo dire che il mezzo è ormai collaudato e ci ha regalato grandi emozioni e qualche brivido!

E’ un po’ come guidare la nostra bici da enduro o dh, però dobbiamo pensare che non abbiamo i freni a disposizione per frenare, ma dobbiamo fare dei “traversi” andando a sfruttare le lamine dei nostri mini-sci. All’inizio, infatti, si fanno dei gran “deraponi” proprio per imparare a frenare e di conseguenza fermarsi sfruttando lo sci posteriore, poi col tempo si acquisisce sensibilità anche sull’anteriore e ci si può permettere di guidare per più tempo in piedi, con tutte e due i piedi appoggiati sulle apposite pedane. La sensazione di guida è veramente molto simile a quella tradizionale in bici: ad esempio, se ci buttiamo fuoripista andiamo ad assecondare i dossetti e le buche “pompando” come facciamo di solito sui sentieri, ci spostiamo avanti e indietro in base alla ripidezza del tracciato. Ecco , a proposito, con la snowbike (con le dovute cautele) andiamo anche in neve fresca! Ovviamente non ce ne dev’essere troppa, se no tende ad affondare.

 

Da due anni a questa parte, abbiamo a disposizione due mezzi che utilizziamo per le nostre lezioni di guida: in due ore un rider che ha un minimo di dimestichezza con la bici (o la moto) impara le nozioni base per fermarsi e i più bravi apprendono la guida stando in piedi sugli appositi poggiapiedi.

VI ASPETTIAMO PER VIVERE UN PO’ DI ADRENALINA INSIEME!|

PER INFO CLICCA QUI!